Google+ Followers

Friday, 20 May 2011

{GABBIA 14}


Queste sono alcune delle fotografie scattate in analogica durante la Mensa sull'abisso, da Ribbon.
Attenzione, queste foto sono parte della performance stessa, perché anche Ribbon era una delle performer. La sua azione consisteva, sostanzialmente, nello scattare compulsivamente. (Che sia ciò che lei fa letteralmente nella realtà, credo sia una delle soddisfazioni maggiori possibili: conosco poche persone in cui il ritmo interiore coincide perfettamente con quello esteriore; in termini semplicistici, di Ribbon si potrebbe dire che è realizzata... Io la vedo più come un'unica stellina in tutt'uno con sè stessa...).

 Alessia Degani, me e Ialira Donar
 
Federico Mecatti e la sua campana tibetana

Michelle Soledad Gorr (e dietro Eugenio Villani, alle prese con la camera)

A destra di Federico Mecatti, Andrea Carasi col violoncello (e un pesce volante)

 In primo piano ma di spalle, Erica Lanzoni

 Maria Caletti


Sentire il nero umido e fresco sul palmo della mano è stato il primo momento di vero scioglimento preparatorio. Grazie infinite, ancora e mai abbastanza, ad Alessia Degani e Ialira Donar, che hanno condotto me, ma soprattutto hanno irremovibilmente condotto le persone.


Chiudo con una foto di Giulia Voltini, che ha fotografato anche la fotografa.
...Voilà mon merveilleuse Ribbon:




A breve, altro altro altro.
E.

3 comments:

ribbon. said...

che scemina che seiiiiiiiii
grazie cmq
mi hai dato la possibilità di fotografare un momento così!
ma cosa voglio di più???

Calzino said...

plof.

plof.

choilacrimoni

Michelle Soledad Gorr said...

etin etina....