Google+ Followers

Saturday, 14 May 2011

{GABBIA 05}

Ieri giornata stancantissima. Avevo perso la chiavetta Internet e non ho potuto postare, mi dispiace. Sono di corsissima. Racconterò tutto con calma, anche perché siete in tanti a chiedermi come va, anche a distanza - grazie!

Elenco aneddoti in rapidità:
- stanotte c'è stato un passante che credo sia rimasto traumatizzato;
- stamattina una mia meravigliosa amica, Carlotta*, mi ha bussato alle 9 mentre andava in stazione e mi ha portato una fantastica brioche, abbiamo colazionato assieme e poi è volata via splendida in bici;
- sempre stamattina un altro mio amico, Benedetto, che di tutto ciò non sapeva nulla ed era lì per caso, è rimasto decisamente folgorato e inizialmente non solo non mi ha riconosciuto ma credeva fossi di cera e facessi parte di un'installazione; poi mi sono mossa, gli è venuto un colpo, ha moltiplicato gli occhi che aveva in faccia ed è fuggito per ritornare con un'amica che doveva assolutamente vedere tutto "perché è pazza"...

Ora me ne vado, anche perché tra un paio d'ore arriva la mia ospite fiorentina d'eccezione: signore signori, da oggi:

Una Nana Qualunque tra i Pesci Volanti



Queste due splendide foto con me e lei sono di Beto.
E risalgono a un viaggio in Toscana stupendissimo che mi hanno regalato per il mio compleanno Alberto e Gianvito. Ma questo è un altro racconto, una cosa che avrei voluto raccontare due mesi fa, ma per qualche motivo si è incastrata tra le pagine degli appunti passati. Ne riparlerò. Sono stati gli ultimi giorni spensierati che ricordo...



* La fanciulla che già recitò per me e i miei amici in Una pianta carnivora mi ha detto che non mi ami più).

5 comments:

McA said...

Stanotte sono passato attorno alle tre e venti. Dormivi.
Sono rimasto solo cinque minuti, giusto per constatare che sei bruciata.
Assetto: va bene dormire lì, ma ficcati sotto le coperte (o, se fa caldo, sotto il lenzuolo)!
Posizione: rannicchiata storta con le calzette rosa fuori dal perimetro, perché non avevi spazio! ALMENO TOGLI LA ROBA SPARSA SUL LETTO!
Bruciatona. :-D

Calzino said...

Noooo la coppia magica oggi!
Sono lì con voi, giuro!

Andrea said...

e' un po' che latito dai blog, sono venuto a conoscenza dell atua impresa da Calzino.
massima stima, cara.

Beto said...

eta. c'è molto amore in questo! è la prima parola che mi è venuta in mente. amore. si si. questo è. ah che bello dormi dentro dentro di te in queste notti. evviva

McA said...

Mercoledì notte sono passato verso le tre e venti. Dormivi. Sono rimasto solo cinque minuti, giusto il tempo di constatare che sei bruciata. :-D
Va bene dormir lì, ma ficcati sotto le coperte (o, se fa caldo, sotto il lenzuolo)!
E poi, eri rannicchiata, storta, con le calzette rosa fuori dal perimetro! ALMENO TOGLI LA ROBA SPARSA SUL LETTO!
Bruciatona.

:-*