Google+ Followers

Wednesday, 15 February 2012

Cinerini



Qualche giorno fa ne ho visti tanti, le campagne cremonesi ne sono piene.
Dopo aver pensato per anni, ogni volta che li vedevo, "voglio disegnare un airone", finalmente sono tornata a casa e li ho disegnati (no, non a memoria, magari!)
Li dedico a Beto, sono abbastanza convinta che sia un airone, o un cigno cinerino (che inventerò prossimamente).

Dopo questi disegni, ho scritto ciò:


Sì, ho proprio voglia di un bel lavoro lineare, semplice, senza introspezione, senza messaggio... Non che io sia in grado di fare anche solo un viaggio in pullman senza impregnarlo di senso, mannaggia alla mia testa, però fare un bestiario sarebbe rilassante.
Non è che devo ragionarci poi così tanto.
Disegna una volpe, disegno una volpe.
Disegna un dromedario, disegno un dromedario,
Praticamente, retrocedere alle elementari.
Che bel.

Quindi, se sei un editore e vuoi fare un bestiario, pubblicami!
Cosa aspetti?!
(Della serie: annunci di lavoro improbabili.)
D'altronde, giovedì mattina passerò dallo stato di studentessa a quello di disoccupata, si dice.

9 comments:

Calzino said...

bellissimo io bestiario!!! giuro che se potessi te lo finanzierei io, Eta del mio cuor!

Eta said...

Ti giuro che già nel post stavo per scrivere "Calzino, perché non sei ricca?"! :D

UnaSpecieDiSpazio said...

anche tu sei un cinerino

un cinerino che vuole disegnare un bestiario, forse solo per trovare fra quelle pagine disegnate l'animale che più ti somiglia

ma in questo momento sei un cinerino pure te
nè carne nè pesce
cenere cinerina

AWAY, giusto?

complimenti per la laurea in disoccupazione, ti aspetto per la bevuta al bar della rabbia, dove brinderemo a chi è come noi, che più bevo e più sete me viè, 'sti bicchieri sò pieni de rabbia...

D.

Gripa said...

Un tratto sottile ed elettrico.
Bello e ingarbugliato.

Purtroppo non sono un editore.

Anonymous said...

cazzo sì!
sonica

dorotea said...

C'è un libro che si chiama "Le mappe dei miei sogni."
Beh, me l'hai ricordato. Quando passi in una libreria, cercalo.

Eta said...

@ UnaSpecieDiSpazio
Tra l'altro stavo pensando anche a quel bestiario strano di cui ci inviasti delle immagini tempo fa...
:)

@ Gripa
Hehehe, però grazie delle parole! :D

@ Sonica
Breve e concisa!
Era rafforzativo di cosa? Sì, cosa?? :D

@ Dorotea
Uooo, non conoscevo, ma che presa bene, abbiamo anche un Jeneut nei paraggi:
http://www.cineblog.it/post/32455/jean-pierre-jeunet-portera-al-cinema-le-mappe-dei-miei-sogni-di-reif-larsen
Ma l'hai letto?
Credo che lo terrò tra gli asterischi mentali, sì. ;)

dorotea said...

Hei, hei, hei! QUesta non la sapevo. Dico uau!
Il libro l'ho letto per metà. Ho dovuto interromperlo per causa di forza maggiore. Ma lo riprendo a breve.
Devi proprio vederlo, caspita!

Eta said...

I'll do it, baby.
;)