Google+ Followers

Wednesday, 1 February 2012

Casa.





Foto provenienti da quella sera in cui, curiosamente, molte altre famiglie nel mondo sono solite riunirsi per la cena. Quella sera lì sul finire di dicembre, no? Non l'ultimo giorno, ma poco prima. In qualche modo molto particolare, devo dire che a quella cena lì ci tengo un sacco anche io. Non alla sera in sé, ma alla cena nella mia casa, nella casa dove sono cresciuta, con quelle persone in particolare, insomma...

 ~•~

Per gli aficionados del white funny furry coso che c'è sul pavimento dell'ultima foto, ecco un siparietto comico casalingo che si ripresenta regolarmente più volte al dì, ossia...
Chockie in: LA POSTAZIONE DEL FORSE-PAPPA!


E poi un regalino, così, perché lo sento tanto affine alla mia stupida concezione del tempo.

9 comments:

Calzino said...

le foto sono belle ma la locandina di più <3

Eta said...

Chockie vi dà le mazzette.
Calzino corrotta. :P

dorotea said...

Le foto profumano di intimo, è un po' come essere lì. Io anche non è che tengo al giorno in particolare, ma al fatto che la famiglia si riunisce.

Comunque concordo sulla superma bellezza della locandina! Il cane soldato mi ha fatto riderissimo.

Oggi non faccio altro che incontrare quella vignetta dei Peanuts, in giro per la rete. E mi piace pure tantissimo. Io non ho mai capito perché ho scoperto i Peanuts tanto tardi. Ogni volta sono delle fottutissime verità.

Eta said...

Te a casa mia verresti amata, ne sono certa. Poi la terronità ci garba assai.

Peanuts: idem!
E nonostante abbia dall'infanzia uno stupendo piumone con Snoopy!

Oh basta avere tutto in comune, Doroeta!!! :D

Tra l'altro nel frattempo ho ripescato il post in cui infilavi i Peanuts pure te, non ci avevo pensato...

kodama said...

è bello avere una famiglia

Anonymous said...

è bello avere una famiglia...

Eta said...

... Sì.

Anonymous said...

sembra una famiglia dell'800! a parte alcuni particolari, come tua nonna in tuta e scarpe da ginnastica!! troppo bella!(mia nonna invidia i miei nuovi occhiali se li è pure provati) chockie ha ragionissima, se ti impegni qualkosa piove sempre giù dal tavolo, no?
sonica

Eta said...

Dal nostro tavolo non piove mai niente, ma alla fine riceve sempre un biscottino. :3

La questione dettagli non vintage mi ha messo in crisi: ho cambiato idea dieci volte sul tenere oppure no la bottiglia di Coca-Cola. In questo caso dettaglio che non cambia le sorti del multiverso, però mi fa sempre impressione quanto la questione "cosa c'è fuori dall'inquadratura" possa cambiare tutto...
Vecchia storia. :)

Bacio, Sonique, sempre un regalo vederti passare qui. :)