Google+ Followers

Friday, 29 October 2010

Vizio di viaggio

Ormai è un vizio, al quadrato.

Già è da anni che ho il vizio di non riuscire a dormire la notte prima di una partenza, o meglio: mi ritrovo sempre all'ultimo a preparare tutto, così faccio nottata e via.

E da quando ho il blog, non so bene perché, ma ho il vizio lasciare un post, in modo un po' propiziatorio, forse. Ne chiacchierei e scriverei a lungo, ma forse conviene che finisca di rassettarmi il book e lo zaino, dato che tra poco più di un'ora devo uscire di casa e prendere il treno, no? Anche se come sempre ho la sensazione di aver mancato a mille propositi e mi pare di essere tutta storta e scombinata, però amen, anche questa volta. Sono così da una vita: faccio troppo, ma mai abbastanza.

Insomma.
Self Area (my 4th time),
nel Padiglione Passaglia (piazza Napoleone).
Stand n° 3, con la Fumectory.



Va be', ok, vado mi scaccio i pesci volanti dagli occhi.
Ah, ecco cosa dimenticavo!



Sto invecchiando (tzè, che scuse soporifere) e non riesco a ricordare se l'avevo già caricata qui, mesi fa, però quest'illustrazione è quella che userò per i miei bigliettini da visita; il concetto del biglietto da visita mi fa un po' ridere, però è comodissimo. E devo dire che quel disegno ha assunto anche una funzione curativa: mi ricorda le parti di me che amo e soprattutto mi ricorda che anche quelle che odio dipendono dalle prime, sono indissolubili. Per cui, in fondo, va bene così. (No, non è vero, devo lavorare tantissimo su di me! ...Però in effetti è vero, tutto alimenta tutto, o prendere o lasciare... Be', ma allora che cambi il tutto, però ci sono cose che proprio devono cambiare, dannazione!!! #&≠§ˆ$%@*!!! ).


__________________

EDIT:

Sì, l'avevo già postato, a marzo. Ora però è reso più presentabile.
Quindi lo lascio.
Lo lascio anche per tutte le cose sceme scritte dopo.
E perché è divertente quanto sia palese che il mio amore per i pesci mi privi del tutto di fosforo, no?

4 comments:

LudovicaM said...

in bocca al lupo!
e comunque credo che sia sensazione quasi universale quella del "mai abbastanza", l'importante in fondo è il fare qualcosa, credo, alla fine.
buon viaggio!

Michelle Soledad Gorr said...

bacino...

una NANA qualunque said...

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
FINALMENTEEEEEEEEEEEEEEEEEEE
TI HO VISTAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

COME SEI BEL :*

Eta said...

@ LudovicM
Il lupo non lo faccio mai crepara, però è andata bene, cara, merci. :)
La sensazione, hai ragione, è universale, ma... non so se sono del parere che l'importante sia fare qualcosa. Io ho proprio l'urgenza di fare certe cose specifiche e farlo come dico io - ed è un casino, ehehe. :)

@ Michelle Soledad Gorr
Fatina mia! Smack

@ Ribbon
RIBBINAAA!!! Mia amata! Tu pure sei bellissima, wuiiii, e tutti e due lo siete, io vi amo!!! *.*