Google+ Followers

Wednesday, 18 November 2009

...E se Truman fosse Eta?

Ok, io sono un'inguaribile egocentrica autocelebrativa, mi esalto per nulla, vedo (non)coincidenze ovunque e ne faccio feticcio, d'accordo, ma concedetemi che un po' devo ghignare se per due volte trovo casualmente due scritte del genere...:

Per questa foto e soprattutto per il ricordo di quel giorno di oltre un anno fa, grazie a David. E un brindisi alle Derive Milanesi.

Per questa foto di oggi pomeriggio, invece, grazie a Gio Righini (e allo studente di Brera che ha così conciato la porta di quest'aula...!)

Inoltre, qualcuno si ricorderà del fenomeno di quest'estate, il periodo dei sosia... Insomma, fatemi passare il titolo del post!

9 comments:

Andrea Settimo said...

prova a prendere una barca e andare al largo a vedere se c'è un'uscita di sicurezza nascosta! :)

Paola (...Ma anche Kettu!) said...

Quando sei stata a Brera? :)
Comunque pure io ho la tendenza a vedere (non)coincidenze ovunque....
Però comunque sospetto testardamente che alcune siano autentiche! :P

Marco said...

Accidenti, in questo post ci mostri pure le prove fotografiche, quindi non posso neppure considerarti una pazza visionaria (nel senso buono del termine, se esiste)! :-)
Comunque è bello notare queste cose, io ad esempio ho la fissa degli anagrammi, ad esempio cosa ti fa pensare "intelaiare lo poro" o "allineerai po toro"? Ok, scusa se non sembro sobrio.
Sul fatto dei sosia poi ho una teoria ben precisa, ma lasciamo stare, per il momento. ;)

Eta said...

@ Andrea
...Ed è qui il dramma. Tutte le volte che mi butto nel Naviglio, mi prendo solo una craniata nell'acqua muffosa che c'è... :|

@ Paola
Ci sono stata ieri, all'ora di pranzo! Un po' di corsa e presissima, però, perchè, assieme a due compagni di corso, andavamo a caccia di location per un corto!
Lunga vita alle (non)coincidenze! Brava Paoletta!

@ Marco
Voglio la teoria sui sosia! PARLAAAH!
Riguardo a 'sta leggenda metropolitana che sono pazza, preferisco citare Dalì: L'UNICA DIFFERENZA TRA ME E I PAZZI... E' CHE IO NON SONO PAZZA!
;)

p. said...

qui si vuol vedere qualche nuovo livido ;)

Eta said...

Hahhaha, addirittura?!
Buonasera signore delle cicatrici!
Be', posso suggerirti solo di crearmi una bambola voodoo e farla precipitare da un caminetto, magari mi succede qualcosa. Perché io di solito aspetto che le botte chiamino me, non sono io a chiamare loro! ;)

Marco said...

Appunto, "PARLAAAH", non potrei mai scriverla...ogni cosa a suo tempo, abbi fede. :-)

p. said...

ah credevo che tu fossi una professionista :)
Approposito "signore delle cicatrici"
mi piace come definizione :D

Eta said...

@ Marco
Mannaggiattè.

@ P.
E signore delle cicatrici sia! ;)