Google+ Followers

Thursday, 19 November 2009

[APPELLO] I luoghi dell'immaginario

Appello/gioco/gara/esercizio/brainstorming/brainchild/...
C'è un'idea che mi frulla in testa.
Ancora non so esattamente che ne farò, se ne farò, pe
rò provo a lanciare questo sasso nel mio blog, dato che mi diverte farlo insieme a voi (voi che mi seguite, voi che passate qui per caso, voi che passate solo una volta ogni tanto, voi che passate di nascosto, perfino voi che non siete mai passati...) e dato che ogni tanto parlo di brainchild...

Dunque.

Attingendo dalla narrazione tutta, ma in particolare da quella letteraria, vorrei tirare fuori un po' di luoghi dell'immaginario - e solo dell'immaginario.

Luoghi come Macondo, insomma, il celebre villaggio di Cent'anni di solitudine.

Oppure come uno dei miei rifugi mentali per eccellenza - questo:

(Chi lo riconosce? :) )

Ovvio che non cerco un elenco esaustivo, sarebbe impossibile, per altro. Voglio però qualcosa che viaggi per le teste di tante persone, per la fantasia, qualcosa che sia collettivo. Anche per questo mi piace l'idea di tirare fuori questi luoghi insieme ad altre persone...

Insomma, se vi va, lasciate qualche commento costruttivo! :)

5 comments:

Franco Sardo said...

Ma che bello spirito! :-)

Ma ogni tanto perchè non mi passi qualcuna di queste splendide idee che ci condisco il mio blog raffermo? :-D

Se ho capito cosa intendi direi che un paio di classici non possono mancare... divenuti tra l'altro dei veri e propri "topoi" anche dell'immaginario collettivo... estrapolati dal loro contesto, per vivere di natura propria nella nostra mente:


Atlantide: la regina incontrastata dei luoghi dell'immaginario.

Il Paese dei Balocchi: quello dove ho studiato io.

L'Isola Che Non C'è: la Sardegna nel risiko.

L'Isola Del Tesoro: che in pratica è un mix delle tre precedenti.

Ma anche... per cambiare tema...

Casa Usher: che ha bisogno giusto di una ristrutturatina.

Overlock Hotel: un tranquillo albergo di montagna, peccato costi un occhio della testa.

Fortezza Bastiani: l'avamposto del Deserto dei Tartari.

...non avevi detto niente elenchi vero? :-D

Sai una cosa che sarebbe figo fare? Creare una mappa del mondo interattiva in cui ognuno posiziona a proprio piacimento i differenti luoghi dell'immaginario... :-P

PS: ...kutz kutz... ehi ja!

David Chance Fragale said...

potrei dirti l'oceano di notte (ogni scrittore ne ha scritto), con le sue risacche e quello che il mare lascia sulla spiaggia, e le luci lontane e le scogliere fasulle miraggi che talvolta si possono scorgere, o l'odore...e lì vicino il faro, sulla sua isoletta...o il paese arroccato sulla collina, sul monte, tu lì solo, insieme alle melusine nascoste, a curarti dei malanni della scoietà, a vivere in beata solitudine...fatti carezzare la schiena da qualcuno, portati sull'orlo del sonno, cogli le imamgini dietro le tue palpebre...ricordi? lì ci sono i tuoi "posti"

Eta said...

Uhhh, ma che bel leggere!

@ Franco
Dal P.S. desumo un buon tentativo di emulazione della colonna sonora del film del frame del post. Bravo! :)
Il 2°, il 3° e il 4° forse sono fuori gioco, perchè nominandoli è lampante che si tratta di nomi fittizi, mentre, per l'ideaccia che mi balena in testa, avrebbero un altro ruolo... Ma gli altri sono ottimi!!! Grande! Tu non potevi non prenderti bene con quest'idea, ehhe!
L'idea della mappa è mooolto carina... Mmmmh...

@ DCF
Mi mancavano questi commenti prettamente à la David! :D Monsieur, tu più di molti puoi capire cosa mi affolla il cervello, però ho bisogno di nomi propri, non di entusiasmanti descrizioni evocative. Ma non preoccuparti, che di occasioni ne avrai troppo: si tratta ancora dell'idea in cui ti userei come protagonista! :D ...Urge raccontarti, non sai davvero nulla di come ti burattino nel mio cervello: BWAHAHAHAH!

Franco Sardo said...

Capisco... quindi devono essere luoghi comunque verosimili... e io che ieri mi ero dimenticato di mettere Fantasia del La Storia Infinita! :-D

Però, per dire, l'Isola del Tesoro, quella è talmente tanto verosimile che più di una volta si è pensato di individuarla in un'isola reale, a cui Stevenson si volesse riferire.

E' un po' come... El Dorado... altro luogo dell'immaginario... :-P

Eta said...

Hai ragionissima. E' un po' complicata... magari prossimamente ti spiego per mail, magari prendo la tua via, sono in itere! XD

A proposito, chiedo scusa per non aver più risposto alla mail, mi sono persa viaaaaa [= cadere troppo spesso nella tana del Bianconiglio]