Google+ Followers

Wednesday, 21 December 2011

Un enorme "non lo so"

Francesco De Feo ha pubblicato su recording dreams un altro pezzo della nostra chiacchierata.


La verità non esiste e la vita come la immaginiamo di solito è una rete arbitraria e artificiale di illusioni da cui ci lasciamo circondare. Sappiamo che esse sono il semplice risultato di accidenti o punti di vista, ma non abbiamo nulla da guadagnare ad abbatterle. E infatti, è straordinariamente insensato voler abbattere con un forcone da stalla un miraggio che non è mai esistito. Penso che all'uomo assennato convenga scegliere le fantasie che più gli aggradano e crogiolarvisi innocentemente, conscio del fatto che, siccome la realtà non esiste, non c'è niente da guadagnare e molto da perdere nel buttarle via. Ancora, non esistono fantasie preferibili ad altre, perché la misura del loro valore dipende dal rispettivo grado di adattamento alla mente che le contiene.

Howard Phillips Lovecraft

7 comments:

UnaSpecieDiSpazio said...

ah, e adesso citiamo pure Lovecraft! brava, brava...

...ma se io ti metto alla prova, eh? vogliamo vedere se sai cos'è la chiave d'argento, qual è il segreto dei catti di Ulthar, e perchè dai confini della galassia arriva un suadente e folle suono di flauti?

vabbè, ti addomesticherò per bene. nel frattempo, come diceva Virgil Finlay: pursue the dream.

ribbon. said...

caspita eta come sei filosofica!

ps: hai visto che nel video di youtube puoi cliccare sul fiocco di neve e la Eta che parla così seriamente gesticolando allegramente viene totalmente ricoperta dalla neve?
(commento idiota I know)

Eta said...

@ UnaSpecieDiSpazio

Lo sai che non ho letto nulla di Lovecraft. Ma quella frase l'ho sull'armadio e la sento troppo mia.

@ ribbon.
Vinci tutti i premi dell'idiozia. ♥

Eta said...

@ UnaSpecieDiSpazio
E non ne conosco altre che spieghino altrettanto bene ciò che penso.

Elisa des Dorides said...

strega, sensazione ultima
nell'attimo
colta e distrutta
eppure
così umana sei

Eta said...

Elisa, benvenuta. È sempre un bel regalo incontrare qualcuno che ha il coraggio di depositare parole così forte subito. Ti ringrazio. Mi lasci con la sensazione che anche tu mi abbia insegnato qualcosa su di me.

... Ho spiato rapidamente il tuo blog (ma è un posto che merita calma, vedo) e ho notato la recensione sugli Zen Circus: a breve qui ne parlerò pure io. :)

Elisa des Dorides said...

Grazie. sono atterrata sul tuo blog come in un bosco fitto. molti pertugi da visitare. è un piacere. a presto per gli zen circus dunque!