Google+ Followers

Saturday, 21 July 2012

Ninna Nanna


(...)
A volte i viaggiatori si fermano stanchi
e riposano un poco in compagnia di qualche straniero

(...)

Ninna Nanna
 Modena City Ramblers



(Un bacio a Elisa Cristantielli, che mi dedicò questa canzone poco prima che lasciassi l'Italia, rispolverando dolci suoni dimenticati dai vecchi bauli della mia adolescenza... Grazie, Bambina Ninja.)

4 comments:

ribbon. said...

inquietante quanto gli somiglia
DE

Eta said...

Ma purtroppo solo le unghie della mano destra sono lunghe.
Ho fatto un errore imperdonabile.

(In verità, sono rimasta abbastanza ipnotizzata anche io...)

ribbon. said...

suona la chitarra?

Eta said...

Esatto, o meglio: di più il basso.