Google+ Followers

Monday, 22 November 2010

ATTRAVERSAMI, ABISSO.
O forse no, non è più tempo per morire, ora devo pensare a creare e a domare gli spruzzi di frattali che mi escono dai palmi nei sogni delle bambole cadavere...

7 comments:

Diario Supernova said...

bello, vedo che ti piace la poesia surreale.

AmosGitai said...

Tra fotografie, poesie e schizzi... devo ammettere che le qualità del tuo blog sono eccelse.
Davvero, complimenti!

ribbon. said...

eta, mai pensato di scrivere qualcosa sulle mie foto ogni tanto?

Eta said...

@ Diario Supernova
@ AmosGitai
Ringrazio entrambi, ma se vi va non chiamatele poesie, sono parole e basta e, in questo caso, non vanno "nemmeno" a capo.
Detto ciò, chiamatele come volete ;)
Surreale, però, per sempre.

@ Ribbon
Mai pensato, ma lo prendo come un invito (a nozze). Solo che già io adoro il tuo Antonio con tutto il mio cuore, come fo?

Eta said...

(Anyway, lusingata! Cazzo!)

David Chance Fragale said...

che il caos abbia inizio, dunque...

Eta said...

Non era il senso proprio del mio trip, ma tu puoi.