Google+ Followers

Wednesday, 14 October 2009

Pontiac /// Da Cantiere Sonoro a Bakelite

In giro tra web, Cremona e doveportailvento, vi potrebbe capitare tra le mani Bakelite, pubblicazione artistica free press dell'omonima Associazione Culturale. L'ultimo numero è Mondomusica, uscito in collaborazione con il progetto 7note, di cui avevo già parlato per il bellissimo video 7.

Con quattro immagini, ci sono finita anche io, complice la mia passione per il tema sonorosomusicoso di quest'uscita.
Chi segue il mio blog ne ha già viste tre: I'm growing girl, Scream, e Io amo il basso (la seconda versione, quella per la pelle della mia fatina Michelle...).

La quarta immagine, invece, qui non aveva ancora avuto spazio, fondalmentalmente perchè risale a quando il blog non c'era ancora - era il 2007.
Si tratta di un fumetto basato su Pontiac, un racconto di Wu Ming 2 che orbita attorno al grande progetto di Manituana.
Cito direttamente dalla specifica pagina dei Wu Ming, in cui potete trovare tutte le tavole:

Il 9 dicembre abbiamo suonato
Pontiac a Cremona, per la rassegna "Dialoghi Sonori". Cantiere Sonoro, che organizzava la serata, insieme a Cremonapalloza e Attraversarte, ha deciso di affidare a Eta, una giovanissima illustratrice, il compito di disegnare alcune tavole ispirate al racconto. Eta ha scelto di concentrarsi su un singolo capitolo; "Si chiamava Betty", e l'ha illustrato con 6 tavole + 1 di introduzione/ambientazione, disegnate su fogli da lucido di 90 x 130 cm.

Realizzare quel fumetto fu davvero un'esperienza formativa, per me, innanzitutto, in verità, perchè mi trovai a dover/voler analizzare profondamente quel testo. Chi conosce Wu Ming sa immagina di cosa sto parlando: in un istante, di colpo, vedere chiudersi il quadro, tutto torna. Forse in modo tragico, ma torna.

Chi volesse vedere le mie tavole ad alta risoluzione, può scaricare il file .pdf anche da qui.
E fatelo, o, ancora meglio, andate a leggervi l'intero racconto sul sito di Manituana.

2 comments:

Andrea Settimo said...

Oh! ma sto fumetto è assai figus!
very compliments!

Eta said...

Thankz! :) Forza dell'ispirazione data dal testo! ;)