Google+ Followers

Wednesday, 9 February 2011

Una specie di spazio


Mes amis, da oggi non scrivo più solo qui.
In diversi post già avevo parlato della specie di spazio* di Federico Fronterré e David C. Fragale; be', non potevo non lasciarmi risucchiare, vi pare?
Nel mio primo post racconto un pomeriggio di qualche sabato fa, un giorno che la mia amata Axl ci ha meravigliosamente preso a cavie per i suoi fluttuanti esperimenti. (Si sa, noi siamo le migliori vittime consenzienti del continente, se si parla di roba fluttuante...)


* Questo nome dalle mie parti non è nuovo: viene tutto da quella volta in cui la mia testa venne ingurgitata da Perec. Vorrei approfittarne qui per ringraziare di nuovo chi lo fece conoscere a me: Valeria. Per ora solo con il nome. Ma credo che la nominerò ancora. :)

4 comments:

FF&DCF said...

benvenuta fra noi...sei la migliore...

Eta said...

Scommetto che sei Fede, quindi:
ALL IS ♥ IS ♥


SIAMO i migliori e SIAMO bellissimi!!! :))

Anonymous said...

hai errato...
come sempre...

Eta said...

Come sarebbe a dire "come sempre"?!! :°(