Google+ Followers

Monday, 5 January 2009

ETimologiA spontanea e casuale

Ritrarre. Ho ritratto la mano. Ho ritratto un amico.

In effetti significa la stessa cosa.
Il fondamento resta quello di portare a sè.

La morale è: state attenti, perchè a me piace molto mangiare le anime di genti orribili e meravigliose.
(Questa è Kodama, una creatura incantata, in un disegno che improvvisai un anno fa sotto il banco di scuola...).
Sono anche solita aggirarmi con un carnet nero per scarabocchiare quando voglio.
Ma anche se non avessi un carnet, disegno con il cervello, quindi attenti uguale. Le cose belle, poi, le disegno per forza.

7 comments:

Lidal said...

Inutile dire che adoro i tuoi lavori.
La locandina per il club giallo è spettacolare, altroché.
Ci si vede là eccome!
:)

Lorenzo said...

la partoriente generica
è una buongustaia
seguite i suoi segni
e sentirete il profumo
di un'anima magica.

ludo said...

mi offendo sai...?? e il mio ritratto????

Eta said...

Grazie Lorenzo...

Eta said...

Eh Ludo, sapessi quanti ne avrei da caricare!!!

David Chance Fragale said...

alla partoriente generica: sei una fottuta innamorata degli esseri umani, e per questo speciale e sfortunata (speciale sai tu perchè, sfortunata lo stesso)

Eta said...

Già. E mi pare che ci somigliamo, no, compagno di ventura?