Google+ Followers

Monday, 30 November 2009

Ci sono un sacco di cose che mi piacerebbe fare ma che non riesco mai a fin

E ora scappa.

Torno da una giornata bella quanto stancante, passata in una sala d'attesa di una stazione a fare le riprese per un piccolo maledetto corto a cui mi sto affezionando assai.

Sicuramente sono felice, anche perché ho avuto modo di rivedere la mia adorata Sonica e (a sorpresa) anche la signorina Vanessa (ragazzaccia, dato che ogni tanto passi di qui: smack!!!), ma ora che me ne sto al calduccio ho sciolto le mani e gli occhi con un disegnaccio malsano...



Col corto non ha nulla a che vedere, ma forse un umore di fondo, sì.
Il titolo del video, se non cambio idea, sarà:
Perché lavori ai ferri? - Le cose non fatte sono a volte le più gravi


Ah. Domani credo che passerò in un mercatino dell'usato: magari qualcuno vende un po' di tempo. Se ogni tanto salta qualche secondo fa niente, mi accontento.

Saturday, 28 November 2009

Michelle and Hope Days


A destra una fatina. E' solo uno schizzo preparatorio, ma è quello definitivo: l'ennesimo disegno della sottoscritta che quella disgraziata della mia adorata Fatina Michelle Soledad Gorr vuole tatuarsi addosso.
Non c'è da farle capire che i tatuaggi sono indelebili, lei lo sa.
Anche per questo vuole i miei disegni.




Ritrovarsi e passare qualche ora insieme.
..


Un brindisi eterno a coloro che non se ne vanno mai.

Friday, 27 November 2009

Ora che ci sono le istruzioni... per stampare IL VU∅T∅ non ci vuole NIENTE! [Risate in voice off, please...]

Non potevo non scrivere un post su questa cosa...!

Qualche post fa, davo link e istruzioni per scaricare il mio volumetto autoprodotto, IL VU∅T∅, in versione stampabile e fai da te.
La prima cavia ufficiale direi che è Marco Tanca, che ne ha voluto fare un regalo.
Ma non si è fermato a stampare tutto e al massimo mandarmi la fotina con le copie in mano, ha fatto di più:


(cliccare per ingrandire)

Io ho rinunciato a spendermi in ringraziamenti, ormai...

Però posso continuare l'opera di autopromozione! :P
Quindi ricordo a tutti che stasera e domani sera, all'Arci di Cremona (via Speciano, 4), ci sarà l'esposizione collettiva Blink of an eye, dove:
- porterò nuove stampe de IL VU∅T∅;
- spaccerò (se tutto fila liscio) le copie del fresco fresco album dei Sydrojé Duende;
- esporrò ovviamente anche io delle cosine;
- riderò, berrò, abbraccerò un sacco di gente che non vedo da un sacco!!!!

Rock'n'roll.
Ora scappo che altrimenti perdo il treno.
Cazzo, se lo perdo maledirò questo post per la prossima settimana.
Anzi, no, se lo perdo torno qui e lo modifico dopo, così insabbio tutto.
Sì sì.
Nessuno deve sapere.
Eta. Sono le 13:37, per favore!
Qualcuno curi la mia grafomania.
Questo è un appello ufficiale.

Tuesday, 24 November 2009

24 novembre 2009: è uscito DUENDE!


Duende, il nuovo album dei Sydrojé, esce oggi, 24 novembre 2009!

Per averlo, contattate direttamente loro (qui su fb):
sydroje@yahoo.it



Approfitto del post per ricordare che i Sydrojé stanno partecipando al concorso Morning Glory. E si possono votare ogni giorno qui, fino all'11 dicembre. Basta registrarsi.

A proposito, confermo che questo venerdì (27 novembre) sarò all'arci di Cremona (via Speciano, 4) per l'esposizione collettiva di cui parlavo qualche post fa: Blink of an eye. Quindi, se venite lì, potrebbe essere un'occasione per prendere al volo una copia. :) Inoltre avrò con me delle nuove copie de IL VU∅T∅!


Chiudo il post con due parole sul Duende - di cui parlo spesso e con furore (anche in questo blog e al di là dell'album).

Non voglio fornire sterili definizioni. Vorrei stuzzicare la curiosità.

...Iniziò tutto quando una mia carissima amica mi regalò questo libro stupendo:

Non è la musa, non è l'ispirazione, non è l'"angelo" della cultura occidentale, non è il fuoco sacro, è qualcosa di più. E' il padrone di casa.

Monday, 23 November 2009

IL CANE PIU' BUONO DEL MONDO CERCA FAMIGLIA AFFETTUOSA!

C'è una signora che cerca casa da mesi al cagnolino che vedete in fondo al post. È un jagd terrier di quattro anni, scartato dal suocero cacciatore perché è troppo buono e con le volpi ci dorme. Entra nelle tane e poi esce tranquillamente insieme alla volpe, un disastro per un cacciatore. È un cagnolino un po' timido ma dolcissimo, rispettoso, non abbaia mai. Sa andare al guinzaglio ed è sano. La signora vorrebbe farlo uscire dal serraglio e trovargli una casa, in modo che non sia più tenuto in giardino (dove sta dalla nascita), ma possa finalmente dormire al caldo. Da mesi sono stati messi annunci ovunque, ma senza risultati. La signora ha già due cani gelosissimi e inserirlo in casa sua sarebbe un disastro per il cucciolo. Se qualcuno fosse interessato, prenda il telefono! Pinuccia 338 7723047



Cremonapalloza Rock Fest 2009 /// Tamarra, sexy, rock'n'roll!

Dovevo essere:
- tamarra
- sexy
- rock'n'roll


Che liberazione e che sfogo, ogni tanto, concedersi a questi peccati capitali! In fondo, credo che qualunque disegnatrice abbia iniziato con pin up su pin up, no? E se la disegnatrice in questione ha avuto la giusta fulminazione per Elvis e i suoi eredi, be', poi le atmosfere si definivano sempre più in una certa direzione, no? Poi magari cresci in un tal modo (lo chiamano "raffinarsi"), ma l'anima rockarolla dentro non si sederà mai. E ordunque, che liberazione POTER DOVER disegnare qualcosa di spudoratamente... tamarro, sexy, rock'n'roll? (E 3.)
...Secondo post di seguito in cui ringrazio McA, che mi ha chiesto la locandina per il Cremonapalloza Rock Fest 2009, ovvero la seratona rock che dovrebbbe cadere il 20 dicembre, ovviamente organizzata da Cremonapalloza.


Anche 'sta volta mi divertirò a postare il percorso che ha fatto la pin up in questione: oramai il filrouge brainchild/brainstorming mi ha preso bene.

Be', questa era una tipa un po' a caso, "per scaldare la mano"...

Poi mi sono messa in testa che doveva starsene su una batteria - così, no? Per fare qualcosa di diverso al posto dei miei soliti bassi... *Poi ho preferito concentrarmi liberamente su una posa...
Poi sono tornata alla batteria. E ho deciso che doveva avere seriamente rock attitude!La faccia di questa qui sopra è un po' pasticciata perché dopo mi sono accorta che la mia pin up poteva restare ben sexy anche con... un teschio in ghigna. Che di sicuro era rock'n'roll. E anche tamarro, direi! Al che ho ripreso in mano la matita per pasticciare bene con la posa e aggiungere dei dettagli ancora più inequivocabilmente rock'n'roll.Quest'ultimo mi piaceva, ma la posa più convincente era quella del quarto schizzo, così le ho fuse. (Anche grazie ai consigli di Gianvizio e Abo!!! Smack).

Bene.
Ho finito di blaterare.

Stay Rock.
☠♥☠


* Si riesce intravedere, sul retro di questo foglio, un'immagine stampata. Non c'entra assolutamente nulla, ma se qualcuno si incuriosisce, serve per, emh, la... realtà aumentata. (Se siete incuriositi, be', googlate...). Dico solo che l'ho presa dal sito del film di 2012. Se avete una web cam, usatela. Accadrà una cosa strana...

Sunday, 22 November 2009

AIM: catarsi distruttiva, di quelle come si deve.

Gli AIM sono un gruppo palindromo:



Mi ci incappai quasi un mese fa, quando andai alla Casa 139 per vedere, finalmente dal vivo, i Diaframma (che furono impagabili).

Ma la spalla erano questi tre.

Mi stregarono pesantemente. Potete confermare la mia impressione scaricando gratuitamente il loro ep Solaris da qui. Anche se, temo, quello che hanno dato dal vivo sia troppo troppo di più.

Io, che sto cercando di diventare una "carnettist" estremista, li ho ritratti dalla mia brava prima fila, in tutto il loro furore.




Il 19 dicembre tornano a Milano. Non ho capito dove, ma spero di spararmeli ancora.

Saturday, 21 November 2009

A very short lapse of time


Giusto una sera, per un aperitivo, all'Arci di Cremona (via Speciano, 4), venerdì 27 novembre.
Ci tengo soprattutto perché è una bella occasione per rivedere un sacco di gente cara che non vedo spesso, ma purtroppo non sono certissima di esserci. Le mie operuzze, comunque, le farò arrivare.
Intanto, grazie mille a Chiara Fiammeni e a Marco "Elmo" Generali, per avermi chiamato e aver organizzato l'esposizione.
E anche a McA e Claudia per volantino, aiuti vari, sms e telefonate geniali. E a tutta l'Arci, ovviamente! :)

Friday, 20 November 2009

Ourselves by ourselves

Questi scatti risalgono quasi a un anno fa. A quando fa freddo da morire e in casa c'è caldino.

La Neve Dentro Non La Sento
di Eta e Alberto Mocellin.

La Mano

Foto di Alberto Mocellin.

La (Sua) Posa

Thursday, 19 November 2009

[APPELLO] I luoghi dell'immaginario

Appello/gioco/gara/esercizio/brainstorming/brainchild/...
C'è un'idea che mi frulla in testa.
Ancora non so esattamente che ne farò, se ne farò, pe
rò provo a lanciare questo sasso nel mio blog, dato che mi diverte farlo insieme a voi (voi che mi seguite, voi che passate qui per caso, voi che passate solo una volta ogni tanto, voi che passate di nascosto, perfino voi che non siete mai passati...) e dato che ogni tanto parlo di brainchild...

Dunque.

Attingendo dalla narrazione tutta, ma in particolare da quella letteraria, vorrei tirare fuori un po' di luoghi dell'immaginario - e solo dell'immaginario.

Luoghi come Macondo, insomma, il celebre villaggio di Cent'anni di solitudine.

Oppure come uno dei miei rifugi mentali per eccellenza - questo:

(Chi lo riconosce? :) )

Ovvio che non cerco un elenco esaustivo, sarebbe impossibile, per altro. Voglio però qualcosa che viaggi per le teste di tante persone, per la fantasia, qualcosa che sia collettivo. Anche per questo mi piace l'idea di tirare fuori questi luoghi insieme ad altre persone...

Insomma, se vi va, lasciate qualche commento costruttivo! :)

Wednesday, 18 November 2009

...E se Truman fosse Eta?

Ok, io sono un'inguaribile egocentrica autocelebrativa, mi esalto per nulla, vedo (non)coincidenze ovunque e ne faccio feticcio, d'accordo, ma concedetemi che un po' devo ghignare se per due volte trovo casualmente due scritte del genere...:

Per questa foto e soprattutto per il ricordo di quel giorno di oltre un anno fa, grazie a David. E un brindisi alle Derive Milanesi.

Per questa foto di oggi pomeriggio, invece, grazie a Gio Righini (e allo studente di Brera che ha così conciato la porta di quest'aula...!)

Inoltre, qualcuno si ricorderà del fenomeno di quest'estate, il periodo dei sosia... Insomma, fatemi passare il titolo del post!

Tuesday, 17 November 2009

...Il post post VU∅T∅ e pieno lucchese!

Dopo i due giorni passati a Lucca non ho più scritto il classico post che è ormai tradizione dei blogger... Ma dato che chi era con me, invece, ha scritto eccome, colgo l'occasione per citare un paio di cose anche io!

Per cominciare, voglio di nuovo ringraziare tutti i ragazzi della Fumectory per avermi ospitato con loro, sabato e domenica. In particolare, mi hanno letteralmente ospitato i mitici Elena (con maglia dei Joy Division allegata, hihi) e Paolo, dato che, per così dire, le FS ci hanno lasciato a terra... La loro gentilezza e simpatia è stata davvero proverbiale, inoltre ho potuto innamorarmi dell'incredibile fauna e della casa-esposizione perenne che è il loro bellissimo nido.
Ma questo non è un vero post-reportage, perchè, come dicevo, di report fumectoriani ce ne sono almeno altri tre, per cui, se volete sbirciare o farvi due risate, vi mando direttamente lì... Marco Tanca ha da poco finito addirittura la versione a fumetti, Franco Sardo una dettagliata cronaca verbale, mentre i già citati Elena aka Lucifer e Paolo hanno postato un po' di ricordi visivi (tra i quali anche un paio di miei disegni).
A tutti quanti, grazie mille!

E già che ci sono, vorrei fare il nome di altre facce/immagini/posti che mi hanno colpito. (Ovviamente dimenticherò mille persone, chiedo scusa a priori!)

Intanto i super creativi Katlang, se fate un salto da loro vedrete quante ne hanno inventate per impedire a tutti di scordarsi del loro stand!
Poi c'è il formidabile Sospensorio, un autore che va dritto dritto al cervello con i contenuti e dritto dritto al cuore con lo stile e con la tecnica.

Infine Erika De Pieri, un'autrice bravissima e alla quale vanno un sacco di miei grazie per la sua gentilezza! :)


...Last but not least, finalmente ho messo on line IL VU∅T∅.



Avrei voluto farlo anche prima di Lucca, ma... non ci sono riuscita.
Ora potete trovare qui il file .pdf da scaricare e leggere sul vostro bravo computer.
Se invece volete fare le cose in grande e stamparvene una copia, io ho anche caricato qui i file per la stampa (sono 146 MB). E' un pacchetto .pdf con un file per ogni verso di ogni foglio. E' tutto numerato nel nome, quindi dovreste riuscire a orientarvi.
A scanso di equivoci (ma magari!), una guida:

FOGLIO 1
fronte: pg 12 e pg 13
retro: pg 14 e pg 11

FOGLIO 2
fronte: pg 10 e pg 15
retro: pg 16 e pg 9

FOGLIO 3
fronte: pg 8 e pg 17
retro: pg 18 e pg 7

FOGLIO 4
fronte: pg 6 e pg 19
retro: pg 20 e pg 5

FOGLIO 5
fronte: pg 4 e pg 21
retro: pg 22 e pg 3

FOGLIO 6
fronte: pg 24 e pg 1
retro: // (resta bianco, perchè il FOGLIO 6 è quello della copertina).

In pratica, per ogni foglio c'è un fronte e un retro. I numeri finali sono quelli delle pagine (ad esempio, nel FOGLIO 5, sul fronte, ci saranno le pagine 4 e 21).


Per ogni tipo di problema a riguardo, non esitate a rompermi le scatole...
Anche per gli insulti e gli sputi, ovviamente.

I Sydrojé a Morning Glory


I Sydrojé stano partecipando al concorso Morning Glory di Paper Street. Se volete dedicarci un minuto, si può votare ogni giorno fino all'11 dicembre. Basta crearsi un account (qui).
Il brano che propongono è Bacche, rabbia e alcol, che è poi anche nel demo Se ci piacesse morir di cuore.

Friday, 13 November 2009

Disegnare, però, quello sempre.

Ultimamente scrivo sul blog meno di quel che vorrei, ma le cose che mi prendono nel mondo esterno sono sempre tante tante tante. Inoltre sono in quella classica fase per cui di roba che bolle ce n'è un sacco, ma per ora la tengo buona in preparazione e qui magari è presto per parlarne...

Un taccuino su cui disegnare e appuntare idee, però, è sempre con me. E quello non necessita di filtri, per cui per stasera ecco tre ritrattini fatti nelle pause a lezione... (Pause?! Eta, suvvia non essere così schifosamente politically correct!!! E bugiarda... Anzi... (E questa è per Mr. DCF che non è ancora abituato a vedermi così brava studentessa: lo vedi che un po' cazzeggio ancora? ;) )).

Questo faccino eternamente pensieroso che nasconde la sua malìa dietro a sciarpone e maglioncioni è Giulia Palladini.

Questa ragazza dalla sacrale ed elegantissima bellezza ottocenesca è Federica Orlati. Purtroppo credo di non essere riuscita a restituire la sua armonia come si deve... Mi rifarò!

Lui invece è Lorenzo Montanari (50% trash-man, 50% brain-man!), nella sua classica posa d'ascolto (bello stravaccato sulla mano col gomito sul tavolo). Di lui credo di aver già parlato citando i bravi figlioli sempre attivi di Brain Socket.


...Nel frattempo questo taccuino tutto colorato è quasi finito e oggi mi sono tolta lo sfizio di prenderne uno nuovo, tutto attrezzato pure col mitico taschino in fondo e il segnalibro. Yuppie. Da un lato ci disegnerò, dall'altro, invece, appunterò le idee. Lo faccio da qualche mese e mi sono accorta che è davvero utile: a volte le buone idee si dimenticano più facilmente di quel che credevo. Quando hai un'idea, essa rischia di sembrare così potente da convincerti che non la puoi scordare. Invece, sì, quante idee che dimentico! Appuntarle è un buon modo.
Tutto ciò mi ricorda una storiella che, se non sbaglio, mi raccontò un professore...

C'era un tizio che aveva idee solo nel sonno. Ma, da sveglio, si scordava sempre le straordinarie illuminazioni che lo sorprendevano dormendo. Sapeva solo che erano idee incredibili, irripetibili!
Un giorno, quindi, decise di tenere un quadernetto sul comodino: la notte, quando le idee arrivavano, il tizio si svegliava sempre di soprassalto, per cui poteva approfittarne per allungare il braccio e intrappolare le idee per iscritto. Anche quella notte andò così: l'idea arrivò e lui la segnò.
Il mattino, alzatosi, quando gli venne in mente che anche quella notte un'idea gli era venuta in mente, per l'ennesima volta si incupì, perchè non riusciva a rammemolarla. Ma subito si ricordò che l'aveva appuntata, per cui corse al comodino. Aprendo il quaderno potè leggere l'idea che aveva annotato:

Un ragazzo e una ragazza si innamorano.

Tuesday, 10 November 2009

Bivii e paradossi.

Scapperai per realizzare il tuo sogno di romanziere.
Poi scriverai un romanzo sul luogo che hai lasciato.
E poi?